Anonim

Lotta di classe

A differenza del nuovo mercato automobilistico, in cui il segmento dei SUV è diventato il più grande, le berline sono ancora le più richieste nel mercato secondario. Rappresentano il 44, 3% di tutte le vendite, mentre i crossover usati e i SUV rappresentano solo il 20, 8%, secondo i dati dell'agenzia Avtostat per il 2017. Per fare un confronto, nel mercato automobilistico primario, la quota di SUV dell'anno scorso ha raggiunto il 42% record e continua a crescere. Le statistiche di Avito Auto confermano questa tendenza, secondo cui nel 56, 3% dei casi nel 2017 sono state acquistate berline di classe B e C, mentre la domanda ha superato l'offerta.

Image

La situazione inversa è tipica per il segmento SUV: la quota di crossover è del 20% nella struttura dell'offerta e solo del 16% nella struttura della domanda. Pertanto, gli acquirenti di auto usate hanno maggiori probabilità di scegliere berline, non solo per l'ampia selezione di quattro porte sul secondario, ma, soprattutto, per il loro prezzo più conveniente con liquidità tradizionalmente elevata: anche dopo pochi anni di utilizzo, sono abbastanza facili da vendere con una perdita minima. valore. A loro volta, i crossover stanno diventando più economici più velocemente : secondo le stime di Avito Auto, i modelli SUV di 3-4 anni sono più economici del 40, 6% rispetto alle auto di età inferiore ai tre anni.

Come osserva il regista di PodborAvto Denis Eremenko, il ritratto dei consumatori di un'auto nuova e usata è molto diverso. Al momento dell'acquisto di un SUV, è necessario essere pronti ad aumentare i costi per la manutenzione e l'assistenza dell'auto, quindi i consumatori di seconda mano si assicurano contro l'aumento delle spese, privilegiando le berline.

Vale anche la pena considerare che la Russia è sempre stata un paese di berline e la moda per SUV ha spazzato il mercato delle auto nuove relativamente di recente. Dato che la quota di crossover e SUV nella flotta russa è ancora ridotta, il numero di proposte per la loro vendita sul secondario è molto inferiore rispetto alle stesse berline.

Tuttavia, nel tempo, la situazione cambierà inevitabilmente: poiché i modelli SUV "di seconda mano" che sono oggi popolari, il "crossover" coprirà anche il segmento delle auto usate. Questo può già essere giudicato dalle statistiche delle vendite dei principali concessionari ufficiali a Mosca e San Pietroburgo, che lavorano principalmente con piccole auto straniere. Ad esempio, nella divisione Blue Fish del gruppo Rolf, la quota di SUV nelle vendite è già superiore a quella delle berline. CarPrice ha anche registrato un aumento della quota di crossover e SUV nel mercato secondario, ma sta crescendo a causa di berline a tre porte e minivan.

“Per diluire seriamente i successi del mercato moderno delle auto usate, i nuovi bestseller avranno bisogno di almeno 3-5 anni. Cioè, intorno al 2020-2021, gli stessi SUV che vendono così bene oggi appariranno sul mercato secondario e entro il 2023-2025 rappresenteranno una quota significativa ", prevede Denis Dolmatov, CEO di CarPrice.

I classici non invecchiano?

Image Materiali correlati Image Mercato automobilistico di tre anni: in attesa di carenza e aumento dei prezzi

Nel frattempo, le valutazioni di vendita per auto usate sono principalmente guidate da berline. Inoltre, i più popolari sono i "cinque" e i "sette" VAZ, che nel 2017 hanno trovato oltre 250, 7 mila nuovi proprietari. Lada Samara 115 (146, 1 mila unità), Lada 110 (119, 4 mila unità) e Priora (105, 7 mila unità) già ritirate dalla produzione continuano ad essere richieste. Ma il bestseller degli anni precedenti nel mercato automobilistico primario - la berlina Lada Granta - è seriamente inferiore a loro in termini di vendite con un indicatore di 63, 6 mila auto usate.

Secondo il capo di Avito Auto Sergey Litvinenko, il prezzo basso determina l'alto interesse per le auto domestiche rispetto alle auto straniere di classi simili : il costo medio di Priora è di 246 mila rubli, Lada 110 - 87 mila rubli. Per fare un confronto, è possibile acquistare una sovvenzione in media per 324 mila rubli e, in questo caso, quando si sceglie tra auto straniere e prodotti dell'industria automobilistica domestica, il valore residuo dell'auto svolge un ruolo.

Image

“Le qualità mediocri del consumatore e la scarsa affidabilità della vecchia Lada sono compensate dal basso costo e dalla disponibilità del servizio. Ma la cosa principale è che queste auto prevalgono nella struttura della flotta di molte regioni. Le vendite dei vecchi Ladas prevarranno per qualche tempo sul mercato secondario delle regioni fino a quando non lasceranno naturalmente la flotta ”, commenta Alexei Barinov, direttore della divisione vendite di auto usate di Blue Fish GK Rolf.

Le 10 berline usate più vendute nel 2017

numeromodelloQuantità, pz.
1.Lada classico250 722
2.Lada Samara146 107
3.Lada 110119 413
4.Lada priora105.659
5.Toyota Camry74.291
6.Renault Logan71 937
7.Toyota Corolla68 583
8.Daewoo Nexia64483
9.Lada Granta63578
10.Hyundai Solaris62790

Dati "Avtostat" dell'agenzia

Tra le berline di fabbricazione straniera con chilometraggio, il modello più venduto è la Toyota Camry, il cui risultato nel 2017 è stato di 74, 3 mila auto vendute. Inoltre, i cinque leader includevano Renault Logan (71, 9 mila unità), Toyota Corolla (68, 6 mila unità), Daewoo Nexia (64, 5 mila unità), nonché il bestseller degli anni precedenti sul primario il mercato delle auto straniere - Hyundai Solaris (62, 8 mila unità). Ma la berlina Ford Focus non è entrata nella top 5, anche se questo modello (tenendo conto di tutti i tipi di carrozzeria) rimane il leader indiscusso tra le auto straniere usate in generale.

Secondo Aleksey Barinov, tutte queste auto hanno una cosa in comune: una grande parte della struttura della flotta del paese. Toyota Camry e Corolla sono particolarmente popolari nella parte orientale del paese, hanno guadagnato una reputazione per le auto affidabili. Renault Logan e Hyundai Solaris sono auto veramente "folk", che offrono un buon insieme di qualità di consumo a un prezzo ragionevole. Daewoo Nexia era anche un bestseller a quel tempo e, grazie al suo prezzo accessibile, sta diventando una buona alternativa alla Lada. Ford Focus vende bene anche in una berlina, quindi vince la classifica generale.

Image

Vale la pena notare, in particolare, i modelli Toyota Camry e Corolla, che mantengono posizioni elevate nelle valutazioni delle vendite, nonostante il fatto che la maggior parte delle auto di questi modelli siano arrivate nel nostro paese già utilizzate e negli ultimi anni la loro flotta sia stata riempita debolmente. Tuttavia, i russi preferiscono acquistarli più delle auto straniere più giovani, come la stessa Renault Logan, Daewoo Nexia e Hyundai Solaris.

Il chilometraggio non ha importanza

Come sapete, i prezzi delle auto usate dello stesso modello variano in base all'anno di produzione e al chilometraggio. Ad esempio, secondo le statistiche del sito Web Drom.ru, la differenza tra Priors dal 2011 e 2012 in poi è di 25 mila rubli, Focus degli stessi anni - 57 mila rubli e Solaris - solo 24 mila. Secondo gli operatori del mercato, quando acquistano un'auto usata, la maggior parte dei russi sceglie auto con il chilometraggio più basso per evitare potenzialmente costi aggiuntivi imprevisti.

Image

Come osserva Denis Eremenko, l'auto non ha un bordo sui numeri del contachilometri e il limite di età quando fallisce - con gli stessi indicatori, lo stato della macchina può essere molto diverso. Pertanto, i consumatori del secondario devono guardare allo stato attuale dell'auto e alla sua storia di servizio. Allo stesso tempo, il prezzo dell'usato in Russia non è chiaramente legato alla configurazione, alle condizioni e al chilometraggio, poiché la maggior parte cerca di nascondere dati reali durante la vendita.